L’agricoltura non dorme mai!

L’agricoltura non dorme mai!

L’agricoltura ha assunto grande rilevanza negli ultimi anni, questo perché abbiamo percepito l’esigenza di agire per la salvaguardia del territorio. La necessità di tutelare il nostro mondo, gli animali, noi stessi e le generazioni future parte dalla consapevolezza che solo grazie al nostro contributo riusciremo a fermare la degenerazione del sistema terrestre. Si deve partire dall’agricoltura, fare agricoltura in modo nuovo ponendo al centro l’importanza dell’ambiente ma salvaguardando gli operativi del settore. Un insieme di attività che porteranno alla riduzione dei costi di produzione che per gli addetti al settore non è di facile sopportazione.

Una premessa generale per indicare l’importanza di adottare nuovi modi di fare agricoltura come, ad esempio, l’adozione di nuove pratiche agronomiche per la fertilizzazione del frumento. Perché parliamo di fertilizzazione? Semplicemente per il fatto che proprio questi trattamenti sono direttamente interessati quando parliamo di contaminazione ambientale. Lo scopo è ottimizzare la concimazione, fare il bene per la crescita della coltura ma è importante farlo da punto di vista agronomico e ambientale; in altre parole la coltura dovrà assorbire la maggior quantità di elemento nutritivo.

In questo periodo dell’anno le piante sembrano dormire ma il frumento è proprio ora che si attiva per germinare. L’alternarsi delle ramificazioni del germoglio e il formarsi dei culmi si stanno compiendo ora, sono fasi delicate che richiedono attenzione e un apporto nutritivo completo. In queste fasi pertanto è necessario soddisfare i bisogni della pianta fornendo i due elementi fondamentali, azoto e zolfo, che non possono mancare per la crescita sana della pianta. Le colture hanno necessità di una grande quantità di queste sostanze proprio nella fase vegetativa.

Adriatica presenta un prodotto completo, N-Gooo 26, ricco di azoto. Sappiamo che per l’agricoltore la concimazione azotata è uno dei momenti più delicati della coltivazione del frumento, i problemi derivano dall’identificare le dosi corrette da distribuire, il tempo nel quale distribuirle, la modalità della distribuzione e la tipologia di prodotto.
N-Gooo 26 soddisfa le richieste della pianta e dell’agricoltore, con la somministrazione di questo prodotto si stimolerà l’accrescimento dell’accestimento, verrà favorita la fertilità della spiga e ritardata la senescenza delle foglie.

Un aspetto del concime azotato è la sua incidenza negativa sul terreno, N-Gooo 26 è stato prodotto nel rispetto delle esigenze del terreno grazie alla somministrazione dello stesso in via graduale che non consente di sprecare azoto, non permette di inquinare e non intacca la pianta.

Insieme all’azoto in N-Gooo 26 è presente lo zolfo, anch’esso indispensabile per il grano perché capace di regolare la sintesi proteica, aumentare la fertilità delle spighe e il peso ettolitrico oltre a equilibrare il rapporto tra le radici e la parte fuori terra.